Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem.

+39 06 692 00 114 | cir@cir-onlus.org

Migranti: 3.930 morti nel Mediterraneo nel 2016

29 ottobre 2016 – È salito a 3.930 il numero di migranti e rifugiati deceduti nel Mediterraneo dall’inizio del 2016 mentre cercavano di raggiungere l’Europa, secondo le ultime stime rese note dall’Organizzazione internazionale delle migrazioni (OIM). Per l’intero 2015, il dato era di circa 3.777 vittime (ANSA Ginevra).

Più di 280 migranti sono annegati nell’ultima settimana nel mar Mediterraneo, sulla rotta tra Libia e Italia. Al momento il conteggio attuale indica che tra il primo gennaio e il 27 ottobre, sono morte in media 13 persone al giorno.

Secondo i soccorritori, circa il 60% dei corpi di migranti che muoiono nei naufragi non viene recuperato. L’OIM ha fornito anche dati sugli arrivi in Europa: sono 332.046 i profughi entrati via mare nel 2016. Di essi, 169.524 sono sbarcati in Grecia e 157.049 in Italia, dove c’è stato un aumento del 12% rispetto allo stesso periodo del 2015. Tuttavia, la cifra complessiva è pari a meno della metà di quanti furono registrati nello stesso periodo del 2015, quando si superarono i 728mila migranti. (LaPresse).

Leggi tutto su: http://lapresse.it/nel-2016-morti-3930-migranti-nel-mediterraneo-in-media-13-al-giorno.htmlhttp://www.ansamed.info/ansamed/it/notizie/rubriche/cronaca/2016/10/28/migranti-oim-3.930-morti-nel-mediterraneo-nel-2016_2a05911a-44db-4c43-808a-e2aad7499603.html