Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem.

+39 06 692 00 114 | cir@cir-onlus.org

L’appello di educatori e docenti a favore dello Ius soli

Roma, 18 settembre 2017- La scuola si sta mobilitando in favore dello ius soli e dello ius culturae. Sono già tante le firme di educatori e docenti raccolte per la petizione lanciata dal maestro Franco Lorenzoni e dallo scrittore Eraldo Affinati.

Gli insegnanti che ogni giorno si relazionano con gli oltre 800.000 bambini e ragazzi figli di immigrati, nel testo dell’appello dichiarano: “ci troviamo nella condizione paradossale di doverli educare alla “cittadinanza e costituzione”, seguendo le Indicazioni nazionali per il curricolo – che sono legge dello stato – sapendo bene che molti di loro non avranno né cittadinanza né diritto di voto.

Questo stato di cose è intollerabile. Come si può pretendere di educare alle regole della democrazia e della convivenza studenti che sono e saranno discriminati per provenienza?”

Per leggere il testo dell’appello clicca qui 

Per aderire all’appello clicca qui