Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem.

Conferenza finale del progetto FA.Ci.L.E il 30 maggio a Lecce

Roma, 28 maggio 2018 – Mercoledì 30 maggio, dalle 10.00 alle 15.00, presso la Sala Raffaello dell’hotel Tiziano di Lecce, si svolgerà il seminario finale del progetto “FA.Ci.L.E – FormAzione Civico Linguistica E servizi sperimentali” finanziato dal Fondo Accoglienza Migrazione Integrazione (FAMI) e coordinato da Cooperativa Rinascita in partenariato con il Consiglio Italiano dei Rifugiati (CIR), il Centro Eccellenza Formazione e Alta Specializzazione (CEFAS), l’Istituto di Istruzione superiore Vittorio Bachelet di Copertino, l’Istituto Professionale Statale per l’Industria e l’Artigianato di Brindisi, Istituto Alberghiero di Otranto, il Liceo Don Tonino Bello di Copertino (Le), il Liceo De Sanctis – Galilei di Manduria (Ta), l’Ambito Sociale Territoriale di Manduria (Ta), l’Ambito Sociale Territoriale di Nardò (Le) e l’Ambito Sociale Territoriale di Mesagne (Br).

Da maggio 2017 ad oggi, oltre 100 richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale presenti nei centri SPRAR e CAS delle provincie di Lecce, Brindisi e Taranto hanno avuto la possibilità di seguire un percorso formativo e di inserimento sociale individualizzato.

Ragazze madri, vittime di tratta, minori non accompagnati, vittime di tortura e persone con vulnerabilità psico-fisica, sono riusciti al termine del percorso formativo, ad ottenere la prestigiosa certificazione linguistica di livello A2 rilasciata dall’Università per Stranieri di Perugia.

Attraverso il supporto delle scuole partner e degli ambiti sociali territoriali è stato possibile concludere nel migliore dei modi un percorso sperimentale che è stato progettato da Cooperativa Rinascita per rispondere ad un bisogno ampiamente avvertito sul territorio e connesso all’assenza di adeguati servizi per migranti con vulnerabilità sociale.

Durante il progetto sono stati elaborati e sperimentati strumenti didattici innovativi per l’insegnamento della lingua italiana (L1/L2) a stranieri appartenenti a categorie vulnerabili. E’ stato inoltre rafforzato un partenariato sociale tra operatori della formazione, del terzo settore e del welfare con il fine di creare servizi di supporto per l’inserimento socio-economico dei migranti, stabili ed efficaci.

Durante il seminario finale, sarà distribuito il Report finale di progetto ed alla presenza dei rappresentanti delle Istituzioni, saranno consegnati agli utenti i certificati di attestazione linguistica.

Per scaricare la locandina dell’evento con il programma completo, clicca qui.