Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem.

“Dall’Inferno all’Infinito” l’appuntamento a Badolato per ricordare i vent’anni dallo sbarco dell’Ararat

Roma, 12 luglio 2018 – Si terranno giovedì 19 luglio a Badolato le commemorazioni per i vent’anni dallo sbarco sulla costa ionica della nave Ararat con circa 850 curdi.

L’appuntamento artistico-culturale intitolato “Dall’Inferno all’Infinito…” realizzato e interpretato dall’attrice Monica Guerritore, è in programma nella piazza della Chiesa San Domenico di Badolato per le ore 21:00 di giovedì 19 luglio. Un omaggio da parte dell’artista alla comunità del piccolo borgo calabrese che si è contraddistinta per aver realizzato il primo progetto pilota europeo di ospitalità alternativa e diffusa per richiedenti asilo e rifugiati. 

L’iniziativa è organizzata dal CIR e dallo SPRAR di Badolato con il patrocinio del Comune di Badolato. 

Nella stessa giornata, alle ore 17:00, si terrà un momento di commemorazione in ricordo di tutti i migranti che hanno perso la vita nel loro viaggio verso l’Europa e sarà donata dal CIR un lapide in memoria del piccolo bimbo kurdo Dyiar Akyol deceduto nel 2002 a Badolato dopo una tragica traversata nel Mediterraneo.

Per la locandina, clicca qui

Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa CIR
cirstampa@cir-onlus.org
0669200114 int.236