Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem.

Report

Lo scorso 21 e 22 novembre il CIR ha organizzato due giornate di studio su procedura di riconoscimento della protezione internazionale, richiedenti asilo vulnerabili e detenzione amministrativa presso la Cassa Forense di Roma. Gli interventi dei relatori sono resi disponibili qui di seguito: La tutela dei minori non accompagnati: conquiste e sfide lanciate dalla legge 47/17  - Maria...

Il 28 settembre 2017 si è tenuta a Bruxelles la conferenza conclusiva del progetto europeo “Time for needs”, di cui il Cir è stato capofila in partenariato con diverse organizzazioni europee: Aditus Foundation (Malta), ECRE (Belgio), FTDA (Francia), GCR (Grecia), CPR (Portogallo), Zentrum ÜBERLEBEN gGmbH (Germania). I materiali utilizzati nel corso della conferenza rappresentano una risorsa per chiunque intenda approfondire il tema.

Roma, 11 ottobre 2017 – In Italia l’identificazione dei sopravvissuti a tortura e/o violenza grave è ancora molto problematica e non segue una procedura standardizzata. È ciò che emerge dal rapporto finale del progetto europeo Time for Needs: A Joint Action for an Appropriate Assessment of Special Needs of Victims of Torture and Violence”. Il Progetto, co-finanziato dall’Unione Europea, è stato realizzato dal CIR in partnership con ECRE, Aditus Foundation, Consiglio Portoghese per i Rifugiati, France Terre d’Asile, Consiglio Greco per i Rifugiati e Zentrum ÜBERLEBEN gGmbH.

Il tutore volontario per minori stranieri non accompagnati è l’importante figura promossa dalla legge 47/2017 su “Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati”. Nella scheda di aggiornamento del mese di settembre realizzata dal CIR si chiariscono quali sono i requisiti necessari per diventare tutore e quali sono i suoi compiti. ...

In un’opinione espressa in merito a due casi (Causa C-490/16 A.S. e Causa Jafari, C-646/16), l’Avvocato Generale Sharpston ha ritenuto che, in caso di flussi migratori eccezionali come quelli verificatisi nel 2015 quando più di un milione di persone si sono dirette verso l’Unione Europea, l’esame delle domande di asilo è di competenza dello Stato...

In questa scheda di approfondimento si illustra il Ritorno Volontario Assistito (RVA) - una misura che permette al migrante che voglia o debba far ritorno nel suo paese di ricevere assistenza in tutte le fasi che vanno dalla pre-partenza all’arrivo - e la nuova legge sui minori stranieri non accompagnati, la cosiddetta Legge Zampa. ...