Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.

Rino Serri

CNAProfilo di Rino Serri, Presidente del CIR dall’aprile 2004 al 6 aprile 2006 (data della sua scomparsa):

-Il 27 aprile 2004: il Comitato Direttivo del CIR elegge Rino Serri e Luca Riccardi rispettivamente nuovo Presidente e VicePresidente del CIR. Il  6 aprile 2006: dopo quasi tre mesi di malattia, il Presidente  Rino Serri muore.

Dall'aprile 2004, come successore di Giovanni Conso, è stato eletto Presidente del Consiglio Italiano per i Rifugiati. Con particolare impegno ha insistito sulla necessità dell'adozione in Italia di una Legge Organica sull'Asilo e ha lavorato con la Direzione del CIR per l'elaborazione di un testo articolato da presentare nella prossima legislatura al Parlamento e al Governo. Nel maggio 2005, in occasione della I Conferenza Nazionale Asilo, aveva ribadito il suo impegno per il Diritto d'Asilo affermando "Siamo convinti che ormai il problema immigrati e richiedenti asilo va ricollocato come uno dei problemi decisivi del futuro del nostro Paese e dell'Europa e quindi deve vedere in campo nuove politiche aperte, coraggiose e costruttive e nuovi atteggiamenti culturali e la costruzione di nuove relazioni sociali".

NOTA BIOGRAFICA – Nato a Reggio Emilia nel 1933, aveva 73 anni. Serri ha cominciato la sua attivita' politica nel '50, all' epoca del liceo. E' stato segretario della federazione Pci nel Veneto e membro della Direzione nazionale della Federazione Giovanile Comunista, poi Segretario della federazione Pci nel Veneto e membro della Direzione nazionale Pci all'epoca della segreteria di Enrico Berlinguer. E' stato eletto deputato e poi senatore nei collegi del Veneto e dell'Emilia. Ha assunto la Presidenza nazionale dell'Arci negli anni '80. E' stato inoltre presidente dell'Associazione Nazionale Italia-Palestina .

Dopo decenni di militanza politica Serri ha dedicato gli ultimi anni della sua vita alla difesa dei diritti umani, alla difesa dei perseguitati e alla giustizia per il popolo palestinese.

Dal 1996 al 2001 è stato membro del Governo italiano come Sottosegretario al Ministero degli Esteri con delega per l'Africa, il mondo arabo- mediterraneo e la cooperazione allo sviluppo. E' stato inviato speciale dell'Unione europea per il conflitto Etiopia-Eritrea e per tutto il negoziato di pace che ha portato agli accordi di Algeri. Ha firmato questi accordi quale testimone a nome dell'Unione europea.

Seguici anche su
FB twitter youtube