Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.

2014

Nessun bambino in Europa deve essere apolide - La nuova campagna della Rete Europea sull'Apolidia

bambini20 novembre 2014 - In Europa oggi migliaia di bambini stanno crescendo privi di nazionalità a causa di cavilli legali e del fallimento degli Stati europei nell'applicazione corretta delle loro garanzie. In occasione del 25° anniversario della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo, la Rete Europea sull'Apolidia (ENS), di cui il Consiglio Italiano per i Rifugiati è membro, lancerà una nuova campagna con lo scopo di porre fine all'apolidia dei bambini, così come sancito dalla Convenzione, che stabilisce il diritto di ogni bambino ad una nazionalità.

Leggi tutto...

Accoglienza di richiedenti asilo in Italia – violazione dei diritti umani? CIR sorpreso della sentenza della Corte di Strasburgo

4 novembre 2014 - La Corte Europea dei Diritti Umani nella sentenza Tarakhel contro la Svizzera, emanata oggi, vieta il rinvio in Italia di una famiglia di richiedenti asilo afghani alla luce delle condizioni inumane nel sistema di accoglienza italiano.

Leggi tutto...

2 ottobre 2 naufragi‏

3 ottobre 2014 - 130 vittime davanti alla costa libica. Dall’ufficio del Consiglio Italiano per i Rifugiati (CIR) a Tripoli arriva la notizia, proprio nella giornata di memoria della tragedia del 3 ottobre 2013 a Lampedusa, che diversamente da quanto fin qui riportato, ieri, 2 ottobre, si sono capovolte due e non una imbarcazione a sole tre miglia di distanza dalla costa tra Garabuli e Tajura. Sembra che il totale dei passeggeri delle due imbarcazioni fosse di 250 persone, solo 120 sono state salvate dalla guardia costiera libica. 10 i cadaveri trovati. Continuano comunque le ricerche da parte delle autorità libiche.

Leggi tutto...

Mos Maiorum: l’arma per abolire Mare Nostrum

13 ottobre 2014 - Ai superstiti dei tanti naufragi degli ultimi tempi nel Mediterraneo mancava proprio questo: di essere presi di mira adesso dal costume degli antenati, ovvero dall’operazione Mos Maiorum.

Leggi tutto...

CIR: Bene Renzi su “Mare Nostrum”

26 Settembre 2014 - Il Consiglio Italiano per i Rifugiati accoglie positivamente le dichiarazioni rilasciate ieri dal Presidente del Consiglio Renzi all’Assemblea Generale dell’Onu sulla necessità di continuare ad assicurare operazioni efficaci di salvataggio nel Mediterraneo.

Leggi tutto...

Seguici anche su
FB twitter youtube