Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.

Il CIR è partner nel progetto Fundamental Rights in Practice: European Judicial Training on the rights of persons in need of international protection

Roma, 23 maggio 2017 - Il CIR è partner insieme all’ Hungarian Helsinki Committee, ECRE, la Commissione Internazionale Giuristi e Aditus Foundation del progetto co-finanziato dall’Unione Europea e coordinato dal Consiglio Greco per i RifugiatiFundamental Rights in Practice: European Judicial Training on the rights of persons in need of international protection”.

 

Obiettivo del progetto è quello di contribuire all’armonizzazione dell’interpretazione giudiziaria nell’ambito della tutela dei diritti fondamentali dei richiedenti protezione internazionale nell’Unione Europea.

A tal proposito, i partner del progetto organizzano dei seminari rivolti ai giudici relativi all’implementazione della decisione del Consiglio 2008/913/JHA del 28 novembre 2008 sulla lotta a forme ed espressioni di discriminazione razziale e xenofobia e della Carta Europea dei Diritti Fondamentali. Argomento dei seminari sarà anche la procedura d'asilo e la detenzione amministrativa dei cittadini di paesi terzi. Tali incontri formativi si terranno in cinque Paesi europei: Bulgaria, Grecia, Ungheria, Italia e Malta.

In Italia, sono in programma due seminari - tra settembre e novembre 2017 - della durata di una giornata e mezza ciascuno, aperti, oltre che ai giudici, agli avvocati che si occupano di immigrazione.

 

Per maggiori dettagli sul progetto, clicca qui

Seguici anche su
FB twitter youtube