Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.

Giornata internazionale a sostegno delle vittime di tortura - L'impegno del CIR a tutela delle vittime di tortura: il progetto Time For Needs

Roma, 26 giugno 2017 - Oggi si celebra la Giornata internazionale a sostegno delle vittime di tortura e in questa occasione il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha chiesto che siano intensificati gli sforzi per dare voce e offrire tutela a tutte le vittime di ogni forma di tortura e per sradicare questa pratica. Il CIR da diversi anni si occupa di richiedenti e beneficiari di protezione internazionale sopravvissuti a tortura e violenza attraverso importanti progetti finalizzati alla riabilitazione psicosociale, all’assistenza socio-legale e non solo.

Grazie al progetto europeo Time for Needs: Listening, Healing, Protecting. A Joint Action for an Appropriate Assessment of Special Needs of Victims of Torture and Violence, il CIR, in quanto capofila, insieme agli altri partner europei – ADITUS (Malta), Consiglio Portoghese per i Rifugiati (Portogallo), ECRE (Belgio), France Terre D'Asile (Francia), il Consiglio Greco per i Rifugiati (Grecia) e Zentrum ÜBERLEBEN gGmbH (Germania) – intende contribuire al miglioramento dell’identificazione dei bisogni specifici dei sopravvissuti a tortura e violenza estrema, nel corso della procedura di asilo e dell’accoglienza. A tal proposito, il progetto prevede lo sviluppo e la diffusione di uno strumento pratico (tool) e di comuni indicatori (common basic standards) pensati come supporto alla valutazione dei bisogni specifici e per approntare risposte concrete ed efficaci a tali bisogni.

Il progetto è co-finanziato dalla Commissione Europea. 

 

Per ulteriori info sul progetto

Daniela Di Rado - Project Manager

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

tel. 06.69200114 (int.223)

 

Seguici anche su
FB twitter youtube