Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.

UTENZA CIR 2011

UTENTI ASSISTITI DAL CIR IN ITALIA E NEL NORD AFRICA NEL 2011:

Nel corso dell’anno il CIR ha avuto contatti e in molti casi orientato (tra colloqui individuali o con gruppi) e assistito migliaia di richiedenti asilo, rifugiati, titolari di pr otezione umanitaria e sussidiaria lavorando non soltanto presso gli sportelli o i valichi di frontiera, ma soprattutto nei Centri (di diversa  natura) in cui sono stati accolti  durante il 2011. 

SEDI DEL SERVIZIO: N.° UTENTI (CON INTERVENTI DIRETTI):

  2010 2011
LAZIO 1.835 5.568
CAMPANIA 95* 82
VENETO 477 415
LOMBARDIA 173 424
MARCHE 1.070 1.124

PUGLIA

242 513
CALABRIA 1.428 1.276
FRIULI VENEZIA GIULIA 749 560
SICILIA 219 254
EMILIA ROMAGNA 32
ALTRI (ITALIA) 100 10
LIBIA 1.013 1.100
ALGERIA 238
UTENTI COMPLESSIVI 7.401 11.596

* servizio solo per 6 mesi

Come si evince da questa statistica, le azioni del CIR hanno raggiunto in modo diretto solo una parte, comunque significativa, della totalità dei richiedenti asilo e dei beneficiari della protezione internazionale. Ciò è dovuto da un insieme di fattori: sempre di più i richiedenti asilo sono stati accolti in Centri governativi nei quali il CIR, con poche eccezioni, non ha avuto né la gestione, né la possibilità di intervenire direttamente con propri servizi. Il CIR ha focalizzato le sue attività anche nel 2011 non solo per il servizio diretto alla persona, ma per la necessaria azione “politica” in favore della totalità dei richiedenti asilo e dei rifugiati, che naturalmente non rientra in questa statistica. L’azione di promozione dei diritti e della difesa delle garanzie, nonché la sensibilizzazione dell’opinione pubblica, ha inciso sulla condizione dei Rifugiati e dei richiedenti asilo, al di là del numero dei contatti diretti e dei servizi resi alle persone individualmente.       

Seguici anche su
FB twitter youtube