Attualità

Per il settimo anno consecutivo il Consiglio Italiano per i Rifugiati (CIR) organizza il concorso per cortometraggi sul diritto d’asilo Fammi Vedere. L’iniziativa si rivolge a tutti coloro che intendono raccontare, con linguaggio cinematografico e il proprio originale punto di vista, il mondo dei richiedenti asilo e dei rifugiati. I temi dei cortometraggi dovranno riguardare...

Comunicato stampa Il Tavolo Asilo nazionale, che ha tra i suoi obiettivi l’emersione e la regolarizzazione di tutti i lavoratori stranieri presenti sul nostro territorio, sostiene gli emendamenti che su questa materia la campagna Ero straniero ha elaborato perché vengano presentati alla Camera durante il dibattito sulla conversione in legge del decreto. Il fine è quello di...

Vado a vivere da solo è la guida dedicata ai giovani migranti che devono affrontare la loro prima esperienza abitativa  realizzata nell'ambito del progetto Xing – Crossing Percorsi di inserimento per giovani migranti, finanziato dall'iniziativa Never Alone 2018 – Accoglienza e accompagnamento dei minori e giovani stranieri non accompagnati che arrivano in Italia soli. L'attività di orientamento prevista dal progetto...

L'art. 110 bis del Decreto Rilancio denominato “Emersione dei rapporti di lavoro” prevede la regolarizzazione dei lavoratori stranieri presenti nel nostro Paese in una posizione di irregolarità. Il provvedimento è diretto soltanto ad alcuni precisi settori produttivi: agricoltura, allevamento e zootecnia, pesca e acquacoltura e attività connesse (ancora da specificare); assistenza alla persona e lavoro domestico. La...

Il Consiglio Italiano per i Rifugiati giudica una norma positiva ma parziale, quella che renderà possibile la regolarizzazione di molti lavoratori nel nostro Paese. Positiva rispetto al drammatico problema dei migranti sfruttati in agricoltura e di quanti lavorano nelle nostre case, ma una norma che avremmo voluto più avanzata e che, così strutturata, darà risposte...

Mentre si sta ancora cercando un accordo sulle regolarizzazione dei cittadini stranieri lavoratori in Italia, insieme ad altre organizzazioni e professionisti del settore immigrazione e asilo abbiamo sottoscritto un documento congiunto con richieste chiare e improrogabili. Siamo davanti a un’emergenza dalla triplice dimensione: sanitaria, sociale ed economica. Dal punto di vista sanitario lasciare centinaia di migliaia...

È online la sezione del nostro sito dedicata al progetto Kintsugi - finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con il fondo 8 per mille dell'IRPEF devoluto dai cittadini alla diretta gestione statale per l’anno 2016 - con l'obiettivo di riabilitare, garantire protezione e avviare verso percorsi di inclusione sostenibile le persone bisognose di protezione,...

La legge di conversione del decreto Cura Italia ha previsto importanti misure per il sistema di accoglienza per persone bisognose di protezione: La proroga di tutti i progetti Siproimi al 31/12 La possibilità per i richiedenti asilo e le persone con protezione umanitaria di rimanere nei progetti  La possibilità di utilizzo delle strutture Siproimi da parte delle Prefetture per i richiedenti asilo e titolari di protezione umanitaria, per esigenze connesse all’attuazione di periodi di quarantena con sorveglianza...

Con il dpcm 26 aprile 2020 il governo ha dato il via alla cosiddetta fase due dell'emergenza sanitaria causata dalla pandemia Covid-19. Dopo due mesi di lockdown l'Italia si prepara a ripartire ma la parola d'ordine resta sempre distanziamento sociale. Alcune piccole nuove novità sono state introdotte dal decreto per consentire una ripresa progressiva delle attività...