Dopo il via libera del Senato, la Camera ha votato la fiducia posta dal governo sul cd. Decreto Cutro. Gli emendamenti approvati non riguardano soltanto la protezione speciale ma anche il nostro sistema di accoglienza che per certi aspetti torna indietro al primo Decreto Sicurezza di Salvini - con l'esclusione dei richiedenti asilo dai SAI e...

In data 14 aprile 2023 l'Assemblea dei Soci del CIR riunitasi in modalità online ha approvato il Bilancio Sociale 2022.  Per consultarlo, clicca QUI.   ...

Il Segretario di Stato per la Giustizia e la Sicurezza Olandese ha sospeso le riammissioni in Italia di richiedenti asilo ai sensi del Regolamento Dublino. La motivazione di questa decisione risiede nel fatto che le autorità italiane non sono considerate in grado di fornire accoglienza a causa della mancanza di strutture. “Senza accoglienza – si...

Il 28 aprile 2023 presso la Sala Chiesa complesso Educatorio del Fuligno in via Faenza, 48 a Firenze si terrà un Convegno Internazionale sull’apolidia. Il convegno – organizzato con il patrocinio del Comune di Firenze, UNHCR, Coordinamento Misericordie Area Fiorentina e Fondazione per la Formazione Forense dell’Ordine degli Avvocati di Firenze, si propone di porre in...

Con l’approvazione da parte del Senato degli emendamenti al Decreto Cutro si restringe fortemente uno spazio di protezione finora garantito e che comporterà gravi conseguenze per migliaia di persone nel nostro Paese. Gli emendamenti fanno parte di un insieme complesso di norme, che analizzeremo nei prossimi giorni, e che se definitivamente approvate introdurranno modifiche radicali...

Comunicato stampa CIR stretta sulla protezione speciale: grave preoccupazione, viola diritti fondamentali e crea grave disagio sociale Il Consiglio Italiano per i Rifugiati - CIR è gravemente preoccupato dagli emendamenti governativi al cd. decreto Cutro che saranno discussi da oggi in Parlamento. Emendamenti che vanno a restringere ulteriormente le maglie della protezione speciale, togliendo diritti alle...

Le organizzazioni e le reti firmatarie di questo appello esprimono grande preoccupazione e contrarietà ai contenuti del Ddl 591/2023, meglio conosciuto come “Decreto Cutro”, ora in discussione al Senato. Varato all’indomani del naufragio del 26 febbraio scorso come risposta del Governo alle stragi nel Mediterraneo, il decreto in realtà non affronta in alcun modo le vere...

Il Presidente del Consiglio Italiano per i Rifugiati Roberto Zaccaria è stato oggi audito dalla I Commissione Affari Costituzionali del Senato, che sta analizzando il cd Decreto Flussi. Un decreto che desta viva preoccupazione, seri dubbi di costituzionalità e perplessità rispetto alla sua efficacia. “Un decreto che non avrà alcuna incidenza concreta né sulle stragi in mare, né sulle...

La strage di Cutro non è stato un incidente imprevedibile. È solo l’ultima di una lunghissima serie di tragedie che si dovevano e si potevano evitare. Le persone che partono dalla Turchia, dalla Libia o dalla Tunisia sono obbligate a farlo rischiando la vita a causa dell’assenza di canali sicuri e legali di accesso al...