Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem.

LA SFIDA edizione 2018

Roma, 10 settembre 2018 – Dopo il successo della prima edizione torna “La Sfida”: l’evento di solidarietà promosso dal CIR (Consiglio Italiano Rifugiati) si svolgerà a Roma da giovedì 13 a domenica 16 settembre presso il Circolo Sportivo Rai. Tanti gli eventi di sport e cultura che si alterneranno in queste giornate: il torneo di tennis, l’evento di calcio a 7, l’assegnazione del premio del CIR ‘Ambasciatori di Umanità’ e una speciale anteprima dello spettacolo “L’amore io canto” con Monica Guerritore e Tiziano Edini. Il ricavato aiuterà il Consiglio Italiano per i Rifugiati a sostenere le sue attività di tutela a favore di migranti e rifugiati in Libia.

Il Torneo di tennis metterà a confronto due squadre capitanate dai campioni, Nicola Pietrangeli e Mara Santangelo, e vede protagonisti molti volti noti dello spettacolo: tra gli altri Neri Marcorè, Paolo Bonolis, Luca Barbarossa, Sandro Veronesi, Massimo Wertmuller, Giovanni Veronesi, Valentina Bendicenti, Donato Bendicenti, Domenico Procacci, Luca Lucini, Francesco Patierno e altre adesioni sono annunciate nelle prossime ore.

Giovedì 13 alle ore 16.00 comincerà il Torneo di Tennis, che continuerà nelle giornate successive.

Venerdì alle ore 19.00 Incontro di calcio a 7, organizzato da Liberi Nantes, tra una squadra di rifugiati che partecipa al campionato nazionale e una squadra mista di vecchie glorie e di personaggi dello sport.

Sabato 15 alle ore 18.30 il Premio del CIR ‘Ambasciatori di Umanità’ sarà consegnato dal Presidente della FNSI, Giuseppe Giulietti ad Angela Caponnetto di Rainews24 e al film di Costanza QuatriglioSembra mio figlio” prodotto Ascent Film con Rai Cinema in coproduzione con Caviar e Antitalent.

Sabato 15, alle ore 20.30, Monica Guerritore e Tiziano Edini presentano l’anteprima dello spettacolo “L’amore io canto”.

Domenica 16 settembre, dalle ore 10, si giocheranno semifinali e finale pirotecnica del torneo di tennis.

“La Sfida” s’inquadra nel progetto di solidarietà Oltre alle frontiere: il Consiglio Italiano per i Rifugiati raccoglie fondi per assistere e sottrarre alla violenza i soggetti più svantaggiati (bambini, donne e vittime di violenza) in Libia. Sarà fornita assistenza qualificata alle persone all’interno dei centri di detenzione e sul territorio perché sia garantita la tutela dei diritti umani e perché siano identificate soluzioni durature, inclusi i corridoi umanitari.

Il Consiglio Italiano per i Rifugiati, presieduto da Roberto Zaccaria, è un’organizzazione umanitaria indipendente costituitasi nel 1990 su iniziativa delle Nazioni Unite. Il CIR lavora per favorire l’accesso alla protezione delle persone che fuggono da guerre e persecuzioni e per contribuire a costruire condizioni di accoglienza e integrazione dignitose, nel pieno rispetto dei diritti umani. È una Onlus, con una struttura leggera di operatori legali, sociali, mediatori culturali, medici e psicologi. In più di 28 anni il CIR ha assistito oltre 120 mila persone, ha contribuito a riabilitare circa 4 mila vittime di tortura e si è battuto per il riconoscimento dei loro diritti.

L’evento è realizzato con il contributo di Villa Margherita e il patrocinio RAI. 

Per consultare il programma completo, clicca qui